11/11/12

Un ospite inatteso!

Un pomeriggio di qualche giorno fa noto a bordo di una strada qualcosa che si muove: era un piccolissimo riccetto, affamato e infreddolito. Così lo porto a casa per vedere se sta bene, era lungo appena 10 cm e pesava 100 grammi scarsi! ...troppo poco per riuscire a passare l'inverno!!

Infatti i ricci che pesano meno di 500 gr. verso ottobre non hanno abbastanza riserve per andare in letargo e finiscono per vagare incessantemente alla riverca di cibo (che non trovano) e per morire di freddo.

Eccolo qui:

E così decido di accogliere questo ospite inatteso per curarlo, rifocillarlo e fargli passare l'inverno al caldo (e al sicuro). In primavera gli farò un corso intensivo di rinselvatichimento (si può dire???) per farlo tornare libero e selvatico come è giusto che sia!

Eccolo al suo primo pasto in casa nostra:cibo umido per gatti che ha letteralmente divorato!

 

Oltre al cibo umido a base di carne, si può dargli crocchette per gatti o carne cotta e tagliata a pezzetti. Mai dargli latte di mucca o latticini che gli fanno molto male.

Se trovare un ricco che vaga disorientato di giorno o un riccio che sta male contattate subito un centro di recupero della fauna selvatica (ce ne sono in tutto il territorio), o cercate informazioni su siti specifici su internet: sito di informazioni, forum molto valido